Non possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui
Itinerario: Strada dell'Architettura

Villa Costanzo, Giauna-Bernardo

 
Villa Costanzo, Giauna-Bernardo
 
 
Villa Costanzo, Giauna-Bernardo
 
 
Villa Costanzo, Giauna-Bernardo - Foto del FAST
 
Indirizzo:
Via Rosina 3 - 31030 Altivole
 
Categoria:
Villa
 
Livello attrattivo:
1 Stella
 
 
Note sull'accessibilità:
Il complesso viene affittato per cerimonie e banchetti Non esiste parcheggio in prossimità dell'ingresso principale. La zona di sosta più vicina è la piazza S. Vito
Note:

L'edificio attuale è il risultato di ampliamenti avvenuti nel corso dell' Ottocento. La villa venne eretta probabilmente nei primi decenni del '600 dai Costanzo, con lo scopo di controllare le loro proprietà, (oltre 50 campi, con il Palazzo Dominicale, la Barchessa, la Chiesa, il Cortivo, e l'Orto). Nel 1744 i beni vennero acquistati dalla famiglia Bernardo il cui stemma, tradizionalmente attribuito ad Antonio Canova, caratterizza la facciata nord della villa. Anche il cancello a sud, denominato "cancellata Canova" viene attribuito allo scultore di Possagno. Di notevole pregio dovevano essere i giardini attribuiti all'architetto Antonio Caregaro-Negrin, noto per la sua perizia nell'arte di costruire giardini su modelli inglesi. Alla villa era annesso un oratorio dedicato al S. Antonio da Padova demolito nella prima metà dell' Ottocento.

 
Servizi per il cittadino

Servizio di competenza regionale