Non possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui

Una Sfida da Primato: Prosecco VS Champagne per la Bottiglia di Spumante Più Grande del Mondo

 
 
Sfida da Primato

GUINNES DEI PRIMATI

Una Sfida da Primato: Prosecco VS Champagne per la Bottiglia di Spumante Più Grande del Mondo
GUINNES DEI PRIMATI

Una sfida da record per la bottiglia di spumante più grande del mondo. È quella lanciata ieri al Vinitaly dalla Provincia di Treviso assieme

all’associazione culturale eno-gastronomica Cantine di Marca, con il supporto del Consorzio di Tutela del Prosecco Conegliano-Valdobbiadene Doc, partita dallo Stand Provincia di Treviso, Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana - Area Cittadella del Gusto. La bottiglia sarà realizzata con la sponsorizzazione dell’azienda Carpenè Malvolti che ha vinto un apposito bando. Presenti ieri all’evento il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, il vicepresidente della Regione Veneto, Franco Manzato, il  sindaco di Verona, Flavio Tosi, il presidente del consorzio di promozione turistica Marca Treviso, Gianni Garatti, il presidente dei ristoratori trevigiani, Domenica Camerotto, e i rappresentanti di Cantine di Marca.

La sfida lanciata dal prosecco è quella di realizzare la bottiglia di spumante più grande del mondo. Il record attualmente appartiene allo Champagne francese, con una bottiglia di 117 litri realizzata nel 1998.

“I tempi sono maturi - ha detto il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro - Il prosecco trevigiano, che rappresenta il 95% della produzione complessiva di prosecco, con le sue oltre 60 milioni di bottiglie esportate nel mondo, può competere a tutti i livelli con lo champagne. Ecco perché abbiamo voluto lanciare questa operazione di marketing territoriale, per battere il record della bottiglia di spumante più grande del mondo. Attualmente, il Guinnes appartiene ai francesi, ma noi lanciamo questa sfida e, in vista del G8 dell’agricoltura che si svolgerà proprio a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso, cercheremo di battere il record dello champagne”.

"Si tratta di una vera e propria sfida di marketing territoriale, un'idea che la Provincia ha accolto e che permetterà di ottenere grande visibilità per promuovere tutto il comparto del prosecco trevigiano" ha detto Roberto Cavasin di Cantine di Marca.

“E’ una sfida molto importante che siamo stati contenti di accettare sia per la notorietà data al prosecco e ovviamente al suo territorio, che per la sfida tecnica a livello tecnico operativo della fase di imbottigliamento, soprattutto in un momento come questo in cui sta nascendo la Doc Prosecco e la controllata e garantita Conegliano Valdobbiadene” ha dichiarato il presidente, Etile Carpenè.

L’associazione Cantine di Marca ha inoltrato la richiesta ufficiale al Guinnes World Records per l’approvazione del nuovo primato. L’evoluzione della realizzazione della bottiglia si potrà seguire sul sito www.vinodimarca.it.

La bottiglia sarà presentata prima del G8 dell’Agricoltura in programma a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso, dal 18 al 20 aprile e sarà esposta anche durante il prossimo Giro d’Italia che vedrà una tappa arrivare proprio a Valdobbiadene.

 
 

Treviso, 03 aprile 2009

Ufficio Stampa

Staff del Presidente

Provincia di Treviso

Telefono: (+39) 0422 656-344

Fax: (+39) 0422 656-255


 
 
Galleria fotografica
 
 
 
 
Servizi per il cittadino

Servizio di competenza regionale